Anatole Lebreton nasce nella verdeggiante provenza e qui la sua sensibilità olfattiva si affina e gli odori divengono l’urlo sincero e nel contempo audace dell’esploratore.

Anatole imbottiglia la realtà offrendo una profumeria “fatta a mano”; libera, assertiva, sognante ed insolente che si carica nella sua stessa provocazione olfattiva.

Ombre Rose

Naomi Goodsir

Hiram Green

Enrico Buccella

Oriza Legrand

Wiener Blut

Anatole Lebreton

27 87